SPORT

Oltre alle sue squadre famose ed eccellenti, Milano ha un fittissimo tessuto di associazioni, ben 6mila distribuite tra le varie discipline, che consentono ai cittadini una pratica sportiva diffusa. Bisogna valorizzare al massimo il ruolo dell'associazionismo creando maggiori sinergie tra pubblico e privato nella realizzazione e nella gestione degli impianti per offrire servizi migliori a costi accessibili e in sicurezza. La pandemia ha fortemente penalizzato tutto lo sport di base e per questo il Comune deve prolungare le concessioni degli impianti sportivi di proprietà demaniale e abbattere i costi delle spese vive di sua competenza. Vanno attivati nuovi bandi a sostegno dell?associazionismo sportivo.


Proposte:

- Creare sinergie maggiori con realtà private nella gestione di Milanosport e Idroscalo, per evitare che i costi di esercizio ricadano sulla P.A.;

- Investire in attrezzature sportive multidisciplinari da dislocare nei parchi pubblici cittadini per promuovere la pratica sportiva all'aria aperta contro il sedentarismo;

- Realizzare all'Idroscalo nuovi spazi da dedicare a tutte le Federazioni, tutte le attività sportive e gli appassionati avranno una loro casa all'Idroscalo. Questo renderebbe il "Mare dei milanesi" vivo in tutte le stagioni dell'anno, che sarà facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici a seguito dell'inaugurazione della stazione M4 di Linate;

- Realizzare una Casa dello Sport presso la struttura del Lido, in via Diomede, che diventi sede di tutto lo sport di base meneghino.

Alessandro De Chirico

ALESSANDRO DE CHIRICO

ELEZIONI COMUNALI MILANO 2021

Menu