SCUOLE

È fondamentale garantire ai milanesi del futuro una buona preparazione scolastica, coerente e ricca nei contenuti, adeguata ed efficiente nei mezzi e negli spazi. Troppo spesso i plessi scolastici e/o gli impianti tecnici sono in condizioni di degrado. I fondi del Recovery Plan vanno spesi anche in questo settore.


PROPOSTE

- La sicurezza dei nostri figli all'interno delle scuole innanzitutto! Effettuare una costante manutenzione ordinaria delle strutture per evitare in futuro interventi di manutenzione straordinaria, più costosi e articolati, dovuti alla trascuratezza. Verifica dei solai, dei controsoffitti, delle scale, adeguamento sismico e alle normative antincendio. Migliorare la qualità e il continuo ricambio dell'aria all'interno delle aule con un piano d'investimento per la collocazione di apparecchiature di ultima generazione. Efficientamento energetico e miglioramento delle caratteristiche illuminotecniche. Implementazione delle reti dati con il partenariato pubblico-privato (Vodafone sta realizzando in città la rete 5G e può essere coinvolta in questo piano per le scuole). I fondi del Recovery Plan devono essere impiegati anche in questo grande programma vasto e ambizioso di ammodernamento delle infrastrutture scolastiche;

- Prevedere un'evoluzione delle strutture scolastiche primarie, ben riconoscibili per la loro struttura architettonica, da edifici in cui si eroga esclusivamente il servizio dell'istruzione e dell'educazione in luoghi di vita e di crescita della comunità, con l'obiettivo di favorire ogni processo di integrazione e di appartenenza territoriale tra diversi ceti sociali. Qui verranno organizzate attività quotidiane extrascolastiche: dalle iniziative di promozione delle pratiche sportive a momenti di formazione della coscienza ecologica dei cittadini, da luoghi di scambio virtuoso per la condivisione di buone pratiche di civismo all'incontro di culture tra "Nuovi milanesi" per la crescita della nostra città; 

- Il Comune di Milano offre la possibilità di frequentare scuole pubbliche di qualità. Le Civiche Scuole Paritarie, equiparate a tutti gli effetti alle scuole statali e parte del Sistema Scolastico Nazionale, sono il fiore all'occhiello dell'offerta formativa della nostra città. Vanno valorizzate, riconoscendo la professionalità al personale docente e tecnico che molto spesso ha contratti a tempo determinato rinnovati di anno in anno;

- Per una società che offra opportunità in più vanno realizzate scuole dei mestieri soprattutto nei quartieri periferici più difficili dove il richiamo della strada e dei soldi facili è più forte;

- Promuovere il ritorno all'insegnamento dell'educazione civica per crescere cittadini modello;

- È importante che la nostra cultura venga tutelata: il rispetto delle tradizioni altrui non vuol dire far venir meno la nostra. Pensiamo alla religione, con i crocifissi nelle scuole e i presepi a Natale, e alla refezione scolastica dove l'inserimento di menù alternativi a quelli tradizionali sono stati rifiutati dalle bambine e dai bambini.

Alessandro De Chirico

ALESSANDRO DE CHIRICO

ELEZIONI COMUNALI MILANO 2021

Menu