LA DARSENA È DI TUTTI I MILANESI: PETIZIONE ONLINE PER EVITARE LO SCEMPIO

LA DARSENA È DI TUTTI I MILANESI: PETIZIONE ONLINE PER EVITARE LO SCEMPIO

Milano, 24 luglio 2015 – Quanto appreso dai giornali in merito alla delibera approvata dal Consiglio di Zona 6 in riferimento al murale di 40 metri per 3 che verrà realizzato sulla Darsena è vergognoso! Come può un’amministrazione pubblica patrocinare un’iniziativa che sporcherà il muro di una struttura costata milioni di euro e appena riaperta ai milanesi e ai milioni di visitatori che ogni anno vengono in città? Personalmente non ho nulla contro i writers, anzi. Credo che ci sia una gran differenza tra chi imbratta i muri con tag e inutili scritte volgari rispetto a chi abbellisce la città. Perché i muri dell’Ippodromo sono belli così colorati. E sono convinto anche che la Darsena possa essere ulteriormente abbellita con pannelli di materiale idoneo e facilmente rimovibili – in allegato qualche foto dei pannelli di via Dante e di piazza Città di Lombardia – per l’esposizione all’aperto, ad esempio, dei progetti di Leonardo da Vinci, di mostre fotografiche, di opere di pittori emergenti e di street art. L’amministrazione ritorni sui suoi passi e pensi a una soluzione che possa unire i milanesi e non dividerli solo per accontentare certi ambienti che nel 2011 furono determinanti per la vittoria del centrosinistra. Ho lanciato una raccolta firme su change.org, il link è https://www.change.org/p/milanesi-milano-leonardo-da-vinci-cultura-mostre-fotografia-arte-street-art-firma-anche-tu-per-il-decoro-della-darsena-di-milano?recruiter=80383202&utm_source=share_petition&utm_medium=facebook&utm_campaign=share_facebook_responsive&utm_term=des-lg-no_src-custom_msg&rp_sharecordion_checklist=control&fb_ref=Default

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *